L’Acquario di Genova aderisce all’iniziativa #OurOcean, promossa dall’Unione Europea

L’inquinamento marino è uno dei temi principali della quarta edizione della Conferenza “Our Ocean” che si terrà per la prima volta nell’Unione Europea a Malta il 5 e 6 ottobre 2017.

Gli Acquari di tutto il mondo si uniscono per promuovere azioni e comportamenti virtuosi al fine di combattere i rifiuti in mare.

Di seguito alcuni dati che fanno riflettere su quanto sia allarmante la situazione e sull’importanza e sull’urgenza di un intervento:

  • 10 milioni di tonnellate di rifiuti vengono scaricati in mare ogni anno
  • L’80% dei rifiuti marini provengono da risorse terrestri
  • Entro il 2050 potrebbe esserci più plastica che pesci nel mare
  • Entro il 2050 il 99% degli uccelli marini avranno ingerito plastica
  • Un mozzicone di sigaretta inquina centinaia di litri d’acqua e impiega anni a degradarsi
  • Milioni di mammiferi marini muoiono ogni anno a causa della spazzatura
  • Vengono prodotti 400 kg di spazzatura al secondo (un camion al minuto)

Che cosa si può fare per contribuire alla battaglia contro i rifiuti in mare?

Fare prevenzione è fondamentale, cambiando le proprie abitudini:

  • Utilizzare prodotti riciclabili
  • Evitare rifiuti prodotti dagli involucri
  • Non gettare rifiuti nel water
  • Raccogliere la spazzatura
  • Partecipare alle attività di pulizia delle spiagge

EN_DGMARE_MarineLitter_infographic

Maggiori informazioni su www.ourocean2017.org