Acquario di Livorno

L’Acquario di Livorno, gestito da Costa Edutainment S.p.A., ha riaperto al pubblico il 31 luglio 2020 dopo 11 anni di chiusura ed un attento lavoro di restauro effettuato da Opera Laboratori Fiorentini.

L’Acquario di Livorno, un viaggio alla scoperta delle meraviglie del mare con uno spazio espositivo acquariologico al piano terra che ospita una grande vasca dedicata all’Indo-Pacifico ove nuotano le due tartarughe verdi “Ari” e “Cuba” assieme al pesce Napoleone, gli squali zebra ed altri esemplari.
Ed ancora, la vasca del Kelp, due vasche delle meduse dedicate all’importante tema dell’inquinamento da plastica, la vasca tattile con due diversi fondali sabbiosi per consentire ai visitatori di ammirare le capacità di mimetismo di questi animali. Sul fondale della vasca tattile è posta una rete fatta da un biopolimero termoplastico biodegradabile che permette alla Posidonia oceanica di radicare, aumentando in maniera sostenibile la presenza di praterie che rappresentano un vero polmone per il Mediterraneo.

La visita prosegue al primo piano con uno spazio dedicato ad insetti, anfibi e rettili dove ammirare l’iguana, il camaleonte, le formiche tagliafoglia, la rana freccia, l’insetto stecco e tanto altro ancora. Dal primo piano è possibile accedere alla Terrazza Panoramica da cui ammirare le bellezze della costa livornese e le isole dell’Arcipelago Toscano.
L’Acquario ha sede in una struttura dal forte valore storico, artistico ed architettonico situata all’interno della Terrazza Mascagni, in una posizione privilegiata di forte impatto emotivo e scenografico sul Lungomare di Livorno.
L’Acquario di Livorno ha ricevuto il riconoscimento di Istituto Scientifico. E’ inoltre Centro di Recupero e Riabilitazione per tartarughe marine ed è Punto Informativo dell’Osservatorio Toscano per la Biodiversità.

visita il sito
ACQUARIO DI LIVORNO